El mato

Citazione da wikipedia:

Simbolismi

In origine questa carta rappresentava la Stoltezza; solo in seguito venne a rappresentare la follia, quando cominciarono a chiamarla “il Matto” in analogia alla “matta” di altri mazzi di carte tradizionali. Come simbolo esoterico, la follia pura è ciò che permette di affacciarsi alla vita di nuovo per ricrearla dal principio.

Lo sguardo perso simboleggia il distacco dalla realtà. Il fagotto rappresenta le esperienze che un uomo si porta con sè. L’animale in agguato rappresenta l’istinto ed è l’unico elemento, insieme al bastone da passeggio, che lega l’uomo al mondo reale.

L’uomo che cammina rappresenta il viaggio, simbolo a sua volta del passaggio dell’uomo sulla Terra; è l’uomo che ha attraversato il mondo e conosciuto ogni seme e ogni via.

Il numero 0 ha il significato numerologico del “moltiplicatore universale”: ogni numero, moltiplicato per zero, è ancora zero, e rappresenta dunque l’unità del tutto; essendo il primo di tutti i numeri, rappresenta anche un nuovo inizio.

Lavorando ogni giorno a contatto con la follia, devo dire che sono rimasto molto colpito dai significati, frutto di antica tradizione popolare, contenuti in questa carta.

Comunque sia, dopo questa lettura, ho pensato che molti psichiatri che conosco forse farebbero meglio a buttare al vento un po’ della loro cultura scientifica per mettersi a studiare i tarocchi :P

Articoli correlati:

0 pensieri su “El mato

  1. La carta del matto che hai messo qui, proviene dal mazzo Raider-Waite che è un mazzo molto particolare, basato fondamentalmente su simbolismi esoterici. Nei tarocchi classici, ad es. nei tarocchi marsigliesi – che sono fra i più antichi e diffusi – o negli antichi tarocchi italiani (che si dice siano i primi tarocchi mai disegnati), il matto non è rappresentato sull’orlo del precipizio e ha un anda molto più stracciona e “vissuta”. Inoltre, nella rappresentazione classica, l’animale che è insieme al matto, non è un cane come nei Raider Waite, ma è invece un felino che solitamente morde il polpaccio al personaggio e serve a rafforzare l’idea di stoltezza e di distacco dalla realtà. Il matto infatti non si rende neanche conto che un animale lo sta aggredendo…

  2. grazie capitano,
    hai riportato un’interpretazione che finalmente soddisfa la sete di significato per la mia carta dei tarocchi.
    il rasentare il burrone credo voglia dire il riuscire a mettere in gioco anche le cose che maggiormente si teme di perdere..
    nel mio caso, la musica, che finalmente m’aveva accolto in una dimensione che arricchiva il mio spirito giorno per giorno,
    e naturalmente, i vecchi amici…
    ebbene il destino è scritto nei simboli, e poichè i quanti permettono infinite realtà, a maggior ragione ogni realtà E’, e segue il suo percorso, la sua impronta, la sua storia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>