Go adotà un pinguin

Oramai da un anno ho felicemente adottato (o sono stato adottato da) un pinguino. Così a casa mia, assieme a me ed ai miei due mici, si è stabilmente piazzato un quarto animaletto che di nome fa GNU/linux

Non nascondo il fatto che l’inizio del rapporto con questo simpatico animaletto, non sia stato poi così facile. Non fraintendetemi: niente di facile esiste nell’informatica (tranne il detestabile doppio-click-faccio-tutto-io di windows); ma mi sono addentrato in un mondo informatico semplicemente diverso, nel termine più bello con cui si possa concepire la parola diversità.

Mi sono trovato di fronte ad una valida alternativa libera, disponibile a tutti, affidabile e che ha come obiettivo l’essere a misura d’uomo. Ed a misura d’uomo significa che faccia pensare e non che ti dica in continuazione cosa fare.

Attenzione…non sputerò nel piatto dove fino ad un paio di anni fa ho mangiato. Sono cresciuto a pane, dos, windows 3.1 e tutto quel che ne è seguito. Però…il pinguinetto si sta ritagliando giustamente il suo piccolo spazio che mi auguro diventerà sempre più grande tra gli utenti informatici.

Difficilmente in questo blog troverete post di aiuto o di informazione tecnica. Sono un utonto un po’ più smaliziato della media; e poi nella blogsfera esistono persone che danno già un ottimo contributo al mondo informatico linuxiano. Inserirò sicuramente qualche impressione sulla distro che uso e sulle sorprese che riserva ad un utente curioso ma pigro.

E lo farò a colpi di terminale!

Articoli correlati:

Un pensiero su “Go adotà un pinguin

  1. Pingback: Nuova distro, Gnomo nuovo | zakunin.org

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>